Recensione Teroldego Rotaliano Sangue di Drago

22/11/2021

Grazie al sommelier Stefano Calenne per la bellissima descrizione del nostro Teroldego Rotaliano doc Sangue di Drago 2018 pubblicata in un articolo su il Gourmet Errante di Pasquale Pace e che riportiamo di seguito:

-SANGUE DI DRAGO Teroldego Rotaliano Doc 2018 Marco Donati: Un vero e proprio “Grand Cru” del Teroldego il vigneto storico dal quale proviene il Sangue di Drago. Situato nel cuore della Piana Rotaliana da piante molto antiche (anche 100 anni). Questo vino è un vero punto di riferimento territoriale. L’esame visivo ci parla di una lucente gioventù. L’olfatto è di qualità eccellente! Profumi primari, secondari e terziari tutti presenti e perfettamente percettibili. Sorso sontuoso! La grande maturità della vigna da tutti i suoi frutti! Ottima l’acidità e la morbidezza. Tannini perfettamente integrati che con il tempo diventeranno “vellutati”. Chiusura minerale dalla lunga persistenza aromatica. Vino leggendario.

 

Incontri Rotaliani
Teroldego e Vini di Riojca
24 – 25 ottobre 2021
Mezzolombardo – Mezzocorona – San Michele all’Adige
di Stefano Calenne